6 italiani su 10 riscoprono l’orto su balconi e terrazzi. I suggerimenti.

Date:

6 italiani su 10 riscoprono l’orto su balconi e terrazzi

Al tempo del coronavirus gli italiani riscoprono l’orto, ovviamente in chiave fai da te, sui balconi e i terrazzi e lì dove una volta sbocciavano fiori dalle diverse gradazioni, oggi spuntano piantine di ortaggi vari. Ecco che chi ha la fortuna di avere una terrazza o un balcone si cimenta con le coltivazioni dei pomodori, delle zucchine, dell’insalata… chi invece possiede uno spazio esterno più ristretto non rinuncia alle erbe aromatiche come il basilico, il rosmarino, la salvia, il timo o la mentuccia. Per la serie non bisogna avere per forza un terreno per togliersi la soddisfazione di un pesto casalingo o di patate arrosto aromatizzate con il proprio rosmarino.

Orti sui balconi , il boom secondo Coldiretti

Il boom d’acquisto di semi, di piantine, di fertilizzanti e di strumenti domestici per la coltivazione in supermercati, mercati, punti vendita e vivai è emerso da un monitoraggio della Coldiretti; che rileva l’impennata degli acquisti inerenti alle offerte sul mercato per preparare l’orto in terrazzo. 

“Le novità offerte sul mercato per preparare l’orto in terrazzo – afferma l’associazione di rappresentanza e assistenza dell’agricoltura italiana – sono molte e non c’è che da scegliere tra peperoni, cetrioli, melanzane, peperoncini piccanti dalle mille forme, rotondi, a cono, a campana, pomodori con i frutti piccoli e dolci, fagiolini e ogni tipo di ortaggio capace di crescere in vaso. Si tratta, in alcuni casi, di varietà nane ottenute naturalmente attraverso incroci; mentre altre volte si tratta di normali prodotti dell’orto che si adattano a crescere anche in spazi ridotti come i vasi; oppure in appositi supporti che si sviluppano in verticale, sfruttando al meglio lo spazio limitato, per ottenere dolcissime fragole o saporiti pomodorini a ciliegia”.

I fattori basici per risultati soddisfacenti

Com’è stato detto qualche riga sopra le possibilità sono molteplici e molto dipende dallo spazio a disposizione, ma bisogna anche tener presente altri fattori:

1) l’esposizione solare, non dimentichiamoci che le piantine necessitano di una buona dose di luce e di calore per crescere bene. 

 2) Il tipo di terriccio che per una scelta ideale deve essere sufficientemente ricco in nutrienti e trattenere l’acqua senza che si crei ristagno idrico.

3) Per ottenere sani e gustosi ortaggi dal proprio balcone si raccomanda di non utilizzare prodotti antiparassitari, ma di difendere le proprie coltivazioni con reti anti-insetto o tessuto non tessuto.

E voi vi siete già cimentati con l’orto in casa?  Attendiamo qui sotto  le vostre foto, i vostri suggerimenti e i vostri consigli. 

clicca qui Orto  in casa, ecco come farlo clicca qui

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related