Apre ad Aosta la mostra “Massimo Sacchetti. Clair de lune”

Date:

Venerdì 12 aprile 2024, alle ore 18, sarà presentata, presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta, la mostra Massimo Sacchetti. Clair de lune.

L’esposizione, realizzata dalla Struttura Attività espositive e promozione identità culturale e curata da Daria Jorioz, si compone di una selezione di tempere e oli su tavola di varie dimensioni e di originali sculture multi-materiche, che documentano la recente ricerca creativa dell’artista aostano, autore di grande perizia, complessa sensibilità e originale visione poetica.

La proposta espositiva della Regione, commenta l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz, si arricchisce oggi con questa rassegna dedicata all’artista valdostano Massimo Sacchetti, autore interessante e conosciuto a livello nazionale. Le suggestive opere d’arte che compongono la mostra Clair de lune introducono il visitatore alla scoperta delle mille sfaccettature dell’arte contemporanea. Massimo Sacchetti, a cui era stata dedicata una mostra monografica nel 2016 al Castello Gamba, è un artista che si è distinto per le sue originali ricerche sul tema della natura e per l’utilizzo di sempre diverse tecniche e materiali.

La mostra Massimo Sacchetti. Clair de lune, che rimarrà aperta fino al 28 luglio 2024, è arricchita da un catalogo illustrato bilingue italiano-francese con testi di Daria Jorioz, Alberto Fiz, Rolando Deval e Massimo Sacchetti, pubblicato dalla Tipografia Duc, acquistabile in mostra al prezzo di 14 euro.

Orario di apertura: martedì-domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

La mostra è a ingresso gratuito.

Cenni biografici

Massimo Sacchetti è nato ad Aosta il 22 ottobre 1958. Ha frequentato il Liceo Artistico Nicolò Barabino di Genova e si è formato all’Accademia di Belle Arti di Roma e di Genova. Ha realizzato una Residenza d’artista presso l’Istituto Italiano di cultura di Helsinki, Kokkola.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related