Identificato il piromane delle chiese ad Ivrea

Date:

Nella giornata di martedì 7 gennaio è stato fermato e denunciato il piromane che lo scorso 4 gennaio ha causato degli incendi all’interno delle chiese di San Maurizio e di San Salvatore ad Ivrea.

La persona in questione è una clochard italiana di 46 anni, rintracciata grazie agli agenti del commissariato e alle telecamere di video sorveglianza della chiesa di S. Salvatore e della Città d’Ivrea.

La colpevole di questo gesto con addosso tre accendini ora rischia una denuncia per danneggiamento a seguito d’incendio poichè la fiamme non hanno solamente bruciato i due presepi ma hanno fatto danni ben peggiori.

Nella chiesa di S. Maurizio infatti l’incendio ha coinvolto un dipinto ed un affresco di Tullio Alemanni, per il primo di tratta de “Il battesimo di Gesù” mentre il secondo rappresentava le facce dei piccoli parrocchiani degli anni trenta, oltre alla copertura della fonte battesimale. In quella di S. Salvatore invece si è trasformata in cenere il drappo ricamato in tessuto sopra l’altare.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related