Donna e ambiente

Date:

Il femminile e la sua importanza nella rivoluzione ecologica

Dopo l’incontro di novembre con Eva Cantarella sulle radici antiche della discriminazione di genere, il Forum apre l’anno nuovo ritornando sul tema del ruolo della donna nella società, con un intervento che ne estende il campo di riflessione. L’ospite della serata, Giuliana Mieli, psicoterapeuta con lunga esperienza in ambiente ospedaliero, si esprime in questi termini:

“Si potrebbe dire che…l’Occidente nel suo lento svolgersi filosofico abbia trascurato totalmente la comprensione e la valutazione del ruolo della donna. Spingendola ai margini e riservandole la cura della casa e della prole, non si è reso conto che escludeva dalla conoscenza e dalla scala dei valori una funzione cardine per la sopravvivenza di tutti. Lo sguardo femminile sul mondo è uno sguardo valoriale diverso, complementare: il femminile privilegia il sentire al pensare non per escluderlo ma per ispirarlo…”

“La fisiologia degli affetti è fondamentale per la sopravvivenza della specie ed è centrale per disvelare una sapienza e un godimento del vivere che può portare a un cambiamento della società nella direzione di una rivalutazione dell’affettività negata come valore da spendere per salvare e cambiare il mondo.”

Il Forum vi aspetta lunedì 13 gennaio, alle 21.00.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Formazioni ufficiali Verona-Milan: Okafor titolare, Baroni conferma modulo di Pioli.

La luna splendeva nel cielo stellato, illuminando il sentiero...

Navalnaya in fila all’ambasciata russa a Berlino per votare in nome del marito, circondata da fiori e abbracci.

La pittrice dipinge paesaggi innevati, ispirata dall'attesa di una...