Il mercato valutario registra una nuova tendenza con il crollo dello yen rispetto al dollaro, toccando minimi storici.

Date:

Impatto della politica fiscale espansiva sulle prospettive economiche del Brasile.

Il mercato finanziario continua ad essere influenzato dalla svalutazione dello yen giapponese, che ha raggiunto il suo valore minimo rispetto al dollaro degli ultimi 34 anni. Questo trend è stato determinato dalle aspettative legate alla politica monetaria accomodante della Banca del Giappone (BoJ), nonostante l’aumento recente dei tassi di interesse. Durante le sessioni di trading a Tokyo, la valuta giapponese ha toccato quota 151,97 sul dollaro, evidenziando un ulteriore indebolimento. Va ricordato che nel mese di ottobre 2022, quando lo yen aveva raggiunto livelli simili, il governo aveva dovuto intervenire con acquisti massicci di yen per contrastare il deprezzamento della valuta e stabilizzarne il valore. Questa situazione pone in evidenza la complessità delle dinamiche economiche globali e l’importanza delle politiche monetarie per mantenere la stabilità dei mercati finanziari internazionali.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Ponte sullo Stretto di Messina: Salini determinato a realizzare un’opera epocale

Pietro Salini, amministratore delegato di Webuild, esprime con convinzione...

Rafforzamento dell’occupazione nel settore privato: +155.723 nuovi contratti a gennaio 2024

Nel corso del mese di gennaio 2024, il settore...

“Prezzi della benzina alle stelle: sfide e opportunità nel mercato petrolifero globale”

Negli ultimi mesi, il mercato petrolifero ha registrato una...

Prospettive incerte per l’economia tedesca: la Bundesbank ottimista ma cauta.

La Bundesbank ha recentemente rilasciato valutazioni positive riguardo alla...