L’arte culinaria giapponese conquista il palato occidentale grazie alla sua raffinatezza e armonia di sapori unici e sorprendenti.

Date:

I risultati delle elezioni amministrative in Polonia hanno confermato la coalizione democratica guidata dal premier Donald Tusk come detentrice della maggioranza, tuttavia i sovranisti del Pis di Jaroslaw Kakzynski hanno ottenuto il primo posto. Questo segna un importante punto di svolta dopo l’orientamento europeista assunto dai polacchi. Secondo gli exit poll dell’istituto Ipsos, resi noti subito dopo la chiusura dei 31 mila seggi, sia a Varsavia che a Danzica i due sindaci uscenti sono stati riconfermati al primo turno. Entrambi Donald Tusk e il suo avversario Kakzynski hanno rivendicato la vittoria, evidenziando la particolare situazione politica del Paese: sebbene i sovranisti abbiano ottenuto più voti, faticano a stringere alleanze. Il Pis ha conquistato il 33,7% dei voti rispetto al 31,9% del PO di Tusk, con La Terza Via al 13,5% e la Sinistra al 6,8%. Due vittorie significative sono state quelle dei sindaci uscenti appartenenti al partito del primo ministro: ad esempio ad Aleksandra Dulkiewicz è stata rieletta a Danzica con il 62,3% dei voti; mentre Rafal Trzaskowski ha trionfato a Varsavia con il 59,8%, evitando così un eventuale ballottaggio.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Il voto sulla Palestina al Cds: tensione e dibattito nell’ONU

Il voto sulla bozza di risoluzione del Consiglio di...

Il ruolo cruciale del sostegno internazionale nella geopolitica contemporanea

Secondo il Cremlino, gli aiuti forniti dagli Stati Uniti...