Lavori di manutenzione straordinaria lungo la rete viaria classificata regionale

Date:

La Giunta regionale ha approvato alcuni progetti esecutivi di interventi che si inseriscono nel programma promosso dall’Amministrazione per la manutenzione straordinaria di manufatti lungo la rete viaria di competenza della Regione.

Con tali interventi, che impegnano risorse importanti, – precisa l’Assessore Davide Sapinetproseguono i lavori di manutenzione e messa in sicurezza della rete viaria regionale e dei suoi manufatti. Rimane quindi alta l’attenzione nei confronti dei territori più fragili”.

Nello specifico gli interventi sono:

Lavori di risanamento del viadotto al km 8+919 della SR n. 2 di Champorcher in Comune di Pontboset

Il viadotto in calcestruzzo armato, risalente all’inizio degli anni 80, è costituito da un impalcato composto da 6 campate per una lunghezza complessiva di 110 metri.

L’intervento, che ammonta ad un importo complessivo di euro 1.100.000,00, prevede il risanamento corticale di tutte le superfici in calcestruzzo, ammalorate dall’azione dei sali disgelanti nonché dei cicli di gelo e disgelo, l’impermeabilizzazione dell’impalcato, la posa di nuovi sicurvia in acciaio e dei giunti oltre che il miglioramento della rete di regimazione delle acque di piattaforma. 

Durante l’esecuzione dei lavori, la cui durata è stimata in 240 giorni naturali e consecutivi, è previsto di deviare i flussi veicolari, a senso unico alternato gestito da impianto semaforico, sull’ex sedime della strada regionale presente ai piedi del viadotto.

L’intervento è finanziato con fondi statali nell’ambito del Programma sessennale 2021/2026- Area Interna Bassa Valle di cui al Piano Nazionale Complementare del PNRR (PNC).

Entro la fine del 2023 è previsto l’avvio dell’iter per l’affido dei lavori al fine di iniziare presumibilmente gli stessi nel 2° trimestre 2024.

Risanamento degli sbalzi posti tra il km 1+400 ed il km 1+850 della SR n. 2 di Champorcher nel Comune di Hône

Con riferimento agli esiti delle verifiche condotte sugli sbalzi in calcestruzzo armato nell’ambito dello sviluppo della progettazione, nel settembre 2022, sono stati eseguiti, in urgenza, dei lavori di messa in sicurezza intervenendo su alcune porzioni di copriferro instabili.

L’intervento in progetto, che ammonta ad un importo complessivo di euro 1.800.000,00, prevede il risanamento corticale di tutte le superfici in calcestruzzo, il rinforzo strutturale di alcune porzioni di soletta e delle mensole, l’impermeabilizzazione, la posa di nuovi sicurvia in acciaio ed il rifacimento del manto stradale.

La durata dei lavori è stimata in 320 giorni naturali e consecutivi e saranno eseguiti con l’istituzione di un senso unico alternato gestito da impianto semaforico.

Entro la fine del 2023 è previsto l’avvio dell’iter per l’affido dei lavori al fine di iniziare presumibilmente gli stessi nel 1° semestre 2024.

Manutenzione straordinaria al km 9+900 della SR n. 36 di Saint-Barthélemy nel Comune di Nus.

L’intervento interessa un tratto della SR 36 al km 9+900 dove attualmente è presente un restringimento realizzato con new jersey in calcestruzzo ai fini della messa in sicurezza della carreggiata.

I lavori prevedono la manutenzione straordinaria delle murature in pietrame e malta di sostegno e controripa, la posa di nuovo sicurvia in acciaio oltre che il rifacimento della pavimentazione in conglomerato bituminoso per un importo complessivo di euro 315.000,00.

La durata dei lavori è stimata in 120 giorni naturali e consecutivi e saranno eseguiti con l’istituzione di un senso unico alternato gestito da impianto semaforico.

Entro la fine del 2023 è previsto l’avvio dell’iter per l’affido dei lavori al fine di iniziare presumibilmente gli stessi nel 1° semestre 2024.

Inoltre, è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori di ammodernamento ed efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione stradale della galleria “Fiernaz” al km 10+500 della S.R. n. 46 della Valtournenche nel Comune di Antey-Saint-André.

L’intervento in progetto prevede la sostituzione del sistema di illuminazione esistente con l’installazione di armature stradali a LED, l’installazione di un sistema di telecontrollo per la gestione del nuovo impianto con possibilità di monitoraggio anche direttamente da parte delle Strutture regionali competenti oltre che il risanamento delle superfici in calcestruzzo dei camminamenti ed il rifacimento della segnaletica stradale per un importo complessivo di euro 600.000,00.

L’opera rientra nel programma di efficientamento energetico degli impianti di illuminazione delle gallerie stradali della rete viaria di competenza della Regione.

La durata dei lavori è stimata in 120 giorni naturali e consecutivi e saranno eseguiti con l’istituzione di un senso unico alternato gestito da impianto semaforico.

Entro la fine del 2023 si prevede l’avvio dell’iter per l’affido dei lavori al fine di iniziare presumibilmente gli stessi nel 1° semestre 2024.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Formazioni ufficiali Verona-Milan: Okafor titolare, Baroni conferma modulo di Pioli.

La luna splendeva nel cielo stellato, illuminando il sentiero...

Navalnaya in fila all’ambasciata russa a Berlino per votare in nome del marito, circondata da fiori e abbracci.

La pittrice dipinge paesaggi innevati, ispirata dall'attesa di una...