Le api sono in pericolo d’estinzione, firma le petizioni di Greenpeace e Legambiente

Date:

Le api sono in pericolo d’estinzione, firma le petizioni di Greenpeace e Legambiente 

In onore della giornata mondiale dedicata alle api, che si festeggia a livello globale il 20 maggio di ogni anno, Greenpeace e Legambiente pongono, in questo 2020, l’accento su un lato allarmante: le Api sono in pericolo d’estinzione. Questi insetti sono, (come chiarito  nel nostro articolo: Il cioccolato, il caffè, la pizza… senza api non esisterebberoessenziali, anzi vitali, per la sopravvivenza dell’ambiente e del genere umano. Purtroppo, erroneamente, in molti pensano che la funzione delle api sia esclusivamente legata alla produzione di miele e pappa reale. Non è affatto così! Scopri in questo nostro pezzo (10 e più curiosità sulle api e  come sbarazzarsi di un alveare in giardino) perché è fondamentale salvare questi insetti. 

Da Greenpeace a Legambiente, ecco le petizioni da firmare.

Che cosa possiamo fare noi per fermare l’estinzione delle api? Moltissimo! Innanzitutto firmare le petizioni istituita da Greenpeace e Legambiente.

Le api sono in pericolo d’estinzione, firma le petizioni di Greenpeace e Legambiente

L’impegno di Greenpeace

Sul sito Greenpeace si legge: Purtroppo, le api sono in declino, minacciate da pesticidi, perdita di habitat, monocolture, parassiti, malattie e cambiamenti climatici. In particolare, alcuni pesticidi costituiscono un rischio diretto per gli impollinatori; l’eliminazione delle sostanze chimiche più pericolose per le api è quindi il primo e più efficace passo da adottare per difenderli. Unisciti a noi per chiedere al Governo Italiano e alla Commissione Europea la messa al bando definitiva dei pesticidi dannosi per le api! (Clicca qui per firmare la petizione “Salviamo le api”)

La proposta di Legambiente

Sul sito di Legambiente si legge: Oggi, la famiglia delle api è in serio pericolo. Fino ad oggi, è stato soprattutto il calo nelle popolazioni dell’ape da miele domestica a far parlare di sé. Purtroppo, però, la nuova lista rossa europea indica che il 9% di tutte le specie di api del nostro continente è a rischio di estinzione.

Nella lista rossa delle api italiane minacciate, pubblicata dalla IUCN nel 2018, delle 151 specie di api native in Italia, 5 sono in pericolo critico di estinzione e non sono state ritrovate di recente, pertanto sono considerate potenzialmente estinte; altre 2 specie sono in pericolo critico; 10 specie sono in pericolo; 4 specie sono vulnerabili (in totale sono quindi 21 le specie a rischio di estinzione) e altre 13 sono prossime ad uno stato di minaccia.

La scomparsa e il declino degli impollinatori in Italia e nel resto del Pianeta rappresenta una problematica di grande attualità e rilevanza.

 Per firmare la petizione “Save the queen

Le api sono in pericolo d’estinzione, firma le petizioni di Greenpeace e Legambiente

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related