Le imprese italiane stanno affrontando sfide significative nell’accesso ai finanziamenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Date:

Difficoltà di comprensione e mancanza di comunicazione con i committenti.

Le imprese italiane stanno affrontando una serie di sfide nell’accesso ai finanziamenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Secondo un recente sondaggio condotto dall’Osservatorio PNRR di The European House – Ambrosetti (Teha), il 77% delle imprese partecipanti ha segnalato difficoltà legate principalmente alla complessità interpretativa (28%) e alla mancanza di dialogo con le autorità appaltanti (23%).Il sondaggio ha coinvolto 450 amministratori delegati e dirigenti delle principali aziende italiane facenti parte del Teha Club. La metà dei partecipanti ha dichiarato di non aver preso parte a nessuna gara d’appalto a causa della limitata diversificazione dei settori produttivi coinvolti. Tra coloro che hanno presentato progetti nell’ambito della Transizione 4.0, il 36% ha beneficiato dei finanziamenti del PNRR. Solo l’8% di questi ha utilizzato le risorse per progetti già pianificati prima dell’avvio del PNRR, mentre il restante 92% le ha impiegate per stimolare nuovi investimenti e modernizzazioni.Questi risultati evidenziano la necessità di semplificare le procedure di accesso ai fondi del PNRR e promuovere un maggiore dialogo tra le imprese e le istituzioni pubbliche al fine di favorire una più efficace implementazione degli investimenti previsti dal piano nazionale.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Ponte sullo Stretto di Messina: Salini determinato a realizzare un’opera epocale

Pietro Salini, amministratore delegato di Webuild, esprime con convinzione...

Rafforzamento dell’occupazione nel settore privato: +155.723 nuovi contratti a gennaio 2024

Nel corso del mese di gennaio 2024, il settore...

“Prezzi della benzina alle stelle: sfide e opportunità nel mercato petrolifero globale”

Negli ultimi mesi, il mercato petrolifero ha registrato una...

Prospettive incerte per l’economia tedesca: la Bundesbank ottimista ma cauta.

La Bundesbank ha recentemente rilasciato valutazioni positive riguardo alla...