L’Italia trionfa nel rugby femminile contro l’Irlanda con un punteggio di 27-21 a Dublino, conquistando un’importante vittoria.

Date:

Le azzurre conquistano una vittoria storica in terra irlandese, guadagnando il terzo posto in classifica e confermando il loro talento e determinazione.

Le azzurre del rugby hanno conquistato una vittoria storica nel match valido per la seconda giornata dei Sei Nazioni femminile, sconfiggendo l’Irlanda con un punteggio di 27-21 (15-7) a Dublino. Questo trionfo segna la prima volta in cui l’Italia si impone sul campo avversario contro l’Irlanda. La squadra allenata dal ct Raineri ha ottenuto anche il bonus offensivo grazie alle eccezionali prestazioni di Vecchini, autrice di una doppietta e nominata ‘player of the match’, Fedrighi che ha segnato la sua prima meta internazionale, e Muzzo.La partita è stata seguita da un pubblico numeroso, con ben 6.605 spettatori presenti sugli spalti, stabilendo così un nuovo record per un incontro femminile in Irlanda. Questo successo porta l’Italrugby donne a guadagnare 5 punti e ad occupare il terzo posto in classifica dopo le prime due giornate del torneo, posizionandosi dietro solamente a Inghilterra e Francia.La determinazione e la grinta dimostrate dalle giocatrici italiane hanno reso possibile questa importante vittoria, che rappresenta un traguardo significativo per il rugby femminile italiano. L’impegno costante e la preparazione accurata della squadra sono stati premiati sul campo, portando l’Italia a conquistare un risultato storico che resterà impresso nella memoria degli appassionati di questo sport.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Portale Cipensagiubileo: consulenza gratuita per pratiche da seguire in caso di decesso

Piemonte 21 maggio 2024 - 20:50 Cipensagiubileo.com è un innovativo portale...

Studenti del PoliTo: manifestazione per la Palestina e la pace

Piemonte 21 maggio 2024 - 18:06 Un gruppo di studenti del...

Scena drammatica all’Università di Torino: studenti pro Palestina impongono le loro richieste con fermezza

Top_News 21 maggio 2024 - 15:59 Il contesto universitario di Torino...