Roma Nord diventa palcoscenico per le avventure comiche di Flaminia e Michela Giraud, un mix irresistibile di risate e situazioni esilaranti.

Date:

Nella piazza il concerto con musicisti internazionali, ballerini e artisti di strada.

Michela Giraud, nota attrice comica, si cimenta per la prima volta dietro la macchina da presa nel film “Flaminia”, una commedia che affronta temi leggeri ma anche profondi. La protagonista, interpretata dalla stessa Giraud, rappresenta Flaminia De Angelis, una tipica abitante di Roma Nord ossessionata dall’aspetto fisico e circondata da personaggi come amiche superficiali, un fidanzato che preferisce la coca, una madre vanesia e un padre chirurgo plastico. Tuttavia, il vero punto di svolta nella vita di Flaminia arriva con l’arrivo improvviso della sorellastra autistica Ludovica, interpretata da Rita Abela. Ludovica porta con sé una freschezza e un’innocenza che cambieranno per sempre la prospettiva di Flaminia sulla vita.Il film è dedicato a Andrea Purgatori e alla sorella Cristina ed è stato prodotto in collaborazione con diverse case cinematografiche. Giraud racconta che “Flaminia” è stata un’opera molto personale per lei, in quanto desiderava esplorare diversi aspetti della propria personalità e del contesto in cui è cresciuta. La presenza della vera sorella autistica di Michela ha avuto un impatto significativo sulla realizzazione del film.Gli attori coinvolti nel progetto sottolineano l’importanza dei ruoli interpretati e delle esperienze vissute sul set. Edoardo Purgatori rivela che uno dei suoi desideri era proprio lavorare con suo padre, mentre Lucrezia Lante Della Rovere riflette sul personaggio materno che interpreta nella pellicola.In definitiva, “Flaminia” rappresenta non solo una commedia divertente ma anche un viaggio emozionante alla scoperta di sé stessi e delle relazioni familiari complesse.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related