Tragedia a San Marzano, operaio di 60 anni muore sul cantiere della superstrada Taranto-Avetrana. Indagini in corso per accertare le responsabilità e migliorare la sicurezza sul lavoro.

Date:

Un tragico incidente ha colpito un operaio di 60 anni a San Marzano, Taranto, mentre stava lavorando alla gettata di cemento per coprire delle tubazioni. La tragedia si è verificata sul cantiere della nuova superstrada che unirà Taranto ad Avetrana. Secondo le prime ricostruzioni, la parte superiore del mezzo utilizzato per versare il cemento avrebbe urtato i cavi dell’alta tensione, causando la morte dell’uomo.Sul luogo dell’incidente sono intervenuti agenti della Polizia di Stato, esperti della Scientifica e operatori del servizio sanitario 118, ma purtroppo ogni tentativo di soccorso è stato vano. La Procura di Taranto ha già avviato un’indagine per fare luce su quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità.Questo tragico evento mette in evidenza ancora una volta i rischi e le precauzioni necessarie nei lavori edili e sottolinea l’importanza della sicurezza sul lavoro per evitare simili tragedie. La comunità locale è scossa da questa perdita e si spera che misure più rigorose possano essere adottate per garantire la protezione dei lavoratori in futuro.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

L’imprenditore Erminio Dedodato di Vergiate assolto con formula piena e risarcito dopo ingiusta detenzione

Dopo un lungo periodo di ingiusta detenzione, l'imprenditore Erminio...

Situazione critica del SSN in Italia: riduzione posti letto e carenza di personale medico preoccupano.

La situazione critica del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) in...