Un futuro verde: la Valle d’Aosta e le piante

Date:

16 ottobre 2020, ore 17.00-19.30 presso la Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta

La Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta prosegue con gli appuntamenti della rassegna culturale BiblioRencontres PréVerts, che quest’anno sviluppa, secondo varie sfaccettature, il tema della salute delle piante, che con risoluzione ONU A/RES/73/252 International Year of Plant Health, 2020 è stato individuato quale soggetto di riferimento nel corso dell’anno.

In occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione, venerdì 16 ottobre, dalle ore 17.00 alle ore 19.30 circa, presso la sala conferenze della Biblioteca regionale, avrà luogo l’evento Un futuro verde: la Valle d’Aosta e le piante, una selezione di interventi divulgativi sul tema delle piante.

In un contesto come quello attuale, dove l’interazione con il territorio richiede un’attenzione sempre più responsabile, tesa a minimizzare l’impatto ambientale, è di fondamentale importanza individuare percorsi di crescita efficienti ed ecologici che permettano uno sviluppo a lungo termine.

Gli esperti del settore agro-silvo-pastorale della Valle d’Aosta si incontrano e si raccontano al pubblico, rivelando le iniziative in campo per preservare la salute delle piante al fine di proteggere l’ambiente, le foreste, la biodiversità e garantire un cibo sano e un territorio vivibile per il futuro, fornendo risposte adeguate attraverso soluzioni innovative e strategie sostenibili.

Nel corso della presentazione, diversi relatori, esperti sulle tematiche proposte, si alterneranno in brevi interventi divulgativi, presentando al pubblico gli esiti dei propri studi o delle proprie attività relative al territorio valdostano. Si parlerà di banca dei semi, grani antichi, cura delle piante, orti antichi e orti partecipati, foreste, ecologia e sviluppo rurale.

A partire dalle 17.00, dopo una breve presentazione da parte della Dirigente del Sistema bibliotecario valdostano e Archivio storico Josette Mathiou, interverranno: la Struttura organizzativa Biodiversità e aree naturali protette (Museo regionale di Scienze naturali Efisio Noussan); l’Institut Agricole régional; il Parco naturale del Mont Avic con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino; la Struttura organizzativa produzioni vegetali, Sistemi di qualità e Servizi fitosanitari; il Centre d’études Les Anciens Remèdes di Jovençan; l’Associazione Agricoltura biologica e biodinamica Valle d’Aosta; la Struttura organizzativa Corpo forestale della Valle d’Aosta e la Struttura organizzativa Politiche regionali di sviluppo rurale.

I posti disponibili sono limitati, per la partecipazione alla serata è richiesta la prenotazione su apposito modulo online biblio.regione.vda.it; i posti saranno assegnati in base all’ordine di prenotazione fino al loro esaurimento. Non è possibile prenotare telefonicamente.

È prevista la diffusione dell’iniziativa in diretta streaming sul Portale del Sistema Bibliotecario.

Per info: Biblioteca regionale Bruno Salvadori, via Torre del Lebbroso 2, Aosta.

Tel. 0165 274802 – Email: pib.adulti@regione.vda.it

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Formazioni ufficiali Verona-Milan: Okafor titolare, Baroni conferma modulo di Pioli.

La luna splendeva nel cielo stellato, illuminando il sentiero...